Vacanze in Veneto - ItaliaGuida

Escursioni e divertimento: Lessinia e Monte Baldo

LessiniaLe zone della Lesina vi offrono una varietà notevole di ambienti a partire da quelli alpini a quelli della pianura padana. Presso la bassa collina è possibile ammirare vigneti, oliveti, castagni e ciliegi, mentre proseguendo verso zone più alte lo sguardo si perde nei boschi di faggio e nelle immense praterie.

Salendo ancora è possibile ammirare un paesaggio di pietra, di rocce di provenienza vulcanica e sedimentaria, un vasto patrimonio geologico, etnografico e preistorico. Nei mesi estivi è possibile disporre di molteplici offerte turistiche tra le quali escursioni che uniranno all’attività fisica una visita di tipo culturale, enogastronomica e naturalistica.

È importante ricordare che presso Val d’Alpone e la Valpolicella vengono prodotti i vini veronesi più importanti come il Soave, Recioto, Amarone e Valpolicella.

Per gli amanti della mountain bike sarà divertentissimo fare escursioni pressi la Lessinia Legend, un avventuroso tragitto che si estende per più di 160 chilometri nel bel mezzo di una meravigliosa natura. Monte Baldo è il rilievo più occidentale delle Prealpi Venete, noto sin dal 1500 come Giardino Botanico dell’Europa.

Nei mesi estivi è il luogo ideale per piacevoli passeggiate ed escursioni immerse in un ambiente di notevole rilievo naturalistico e geologico. Queste zone sono molto frequentate anche da sportivi, amanti dell’equitazione e della mountain bike, parapendio e deltaplano nelle cime più alte.
 

Le valli e i Passi sul Monte Baldo

Due dorsali caratterizzano la parte centrale, quella principale e l'altra secondaria sono separate da una valle a Ovest a Nord, moltissime sono le valli minori del massiccio. Partendo da Sud troviamo:

  • Val Vaccara (900-1248 m): la sola valle che si affaccia sul versante occidentale, la val Vaccara è caratterizzata da una struttura stretta e profonda nella prima parte, mentre nei pressi dell'abitato di Prada Bassa si allarga fino a diventare una piana intermontana per poi ristringersi nelle vicinanze della cittadina di Prada Alta, proseguendo presso il paese di Val Di Fiès la valle si allarga sempre di più diventando priva di profondità, molto simile a un altopiano. In seguito, partendo dal paese di Chemasi al passo Scale, si restringe di nuovo fra il Monte Quain e la cresta principale montebaldina e diventando più perversa e ripida.
     
  • Escursioni LessiniaValle Dell'Orsa (300-1582 m): è la più lunga e estesa valle del Baldo, parte dal paese di Brentino in Val Lagarina e giunge al passo Cavallo, sopra Novezza, parte come irta e stretta vallata fino al paese di Fraine dove si allarga. Gli abitati della vallata principale sono: Fraine, Fraine Alta, Ferrara di Monte Baldo, Cambrigar, Lonza, Novezzina, Novezza (una località sciistica). A questi se ne aggiungono svariati nelle piccole valli laterali quali: Saugolo, Valfredda Crocetta e Valfredda Di Dentro. Superato il passo Cavallo una strada si arrampica sul crinale principale ad una altezza media di 1700 m: è il primo tratto della via voluta dal generale Andrea Graziani.
     
  • Val Preafesso (700-1582 m): è la più profonda valle del Baldo ed arriva a 500 metri di profondità. È percorsa dal fiume omonimo che sul finire della valle crea una cascata e infine si unisce al fiume Aviana. L'unico abitato che vi si trova è il paese di Madonna della Neve.
  • Val di Brentonico (300-1390 m): la valle di Brentonico si trova a Nord del Baldo e separa il sottogruppo dell'Altissimo dall'altopiano di Brentonico, su cui si trovano Polsa e Prada Di Brentonico.
     
  • Valle Alpesina: tra il passo di Prà Alpesina a sud e la val Aviana a nord, la Valle Alpesina è vallata laterale della val Aviana. Si trovano 2 abitati: Tredespin e Prà Alpesina, posta a ridosso del passo omonimo, si tratta di una stazione invernale collegata con le piste da sci.
     
  • I passi principali del monte Baldo sono passo Navene (1630 m), passo Crer (1812 m), passo di San Valentino (1390 m), passo Tratto Spino (1704 m), passo Cavallo (1582 m), passo Naole (1815 m), passo del Camino (2128 m), passo Prà bestemà (924 m) e infine passo Scale (1248 m). Inoltre è presente un altopiano che si estende da un'altezza di 600 m a un'altezza di 900 m, affacciato a balcone sul lago di Garda: si tratta di un altopiano di forma quadrata, in cui si trovano gli abitati di San Zeno di Montagna, Lumini, Laguna, Castello, Villanova, Sperane e Prà Bestemà (noto per la coltivazione del castagno).

Passi più alti 

  1. Passo di Val Dritta
  2. Passo del Camino
  3. Passo di Coal Santo
  4. Passo Tratto Spino

Alto pagina

Le meraviglie del Veneto: città d'Arte

La Vacanza al mare in Veneto

La magia delle montagne venete: la vacanza in montagna

La tua vacanza in pieno relax e benessere

La meravigliosa Natura Veneta: vacanza all'aria aperta

Itinerari culturali e turistici in Veneto

Divertimento e sport in Veneto: divertimento e avventura

Itinerari turistici in Veneto

Enogastronomia in Veneto

Ricettività in Veneto

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze in Veneto - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.